Vai al contenuto

vetta.

luglio 22, 2015

ogni volta la vetta non significa.

vetta è passato veloce e casa feroce.

una macchina di pieghe seriali numeri perpetui nelle stagioni. la fascia no.

i tacchi per sfiancare la crosta di quelli abbisogno, di strappi dalle ciglia alla gola, chimica strenua e puntuale di delicati segni che facciano voltare il capo ai compiti eseguiti nella loro sporta magrezza.

l’osceno è quello che resta delle nostre fasce, dire che è tutto vero questo che no, non è risolto, no, non è compiuto, no, non è lo stesso.

guizzare nella solitudine troppo stretta, più in là.

 

From → Uncategorized

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: